La rosa, regina del tatuaggio

La rosa è un simbolo di amore, bellezza, regalità e perfezione ed è considerata il fiore più bello, anche come tatuaggio.

Bella come una rosa, fresca come una rosa… nell’immaginario collettivo questo fiore dai petali vellutati e profumati rappresenta da sempre la bellezza, la giovinezza e soprattutto l’amore. La sua bellezza ha affascinato generazioni di artisti e di innamorati e senza ombra di dubbio è il fiore più conosciuto (e venduto!) nel mondo.

LA ROSA NEL TATUAGGIO
Nel mondo dei tatuaggio la rosa è il fiore più popolare per adornare la pelle. Così popolare e così amata che gode di un privilegio raro: è considerata speciale e unica. Infatti, i fiori in generale rappresentano una categoria tattoo mentre la rosa è un soggetto tattoo a sé stante, non a caso viene chiamata “regina del tatuaggio”.

Come il loto, la rosa simboleggia la perfezione e la sua forma rimanda al mandala, il simbolo che rappresenta la realizzazione spirituale, l’essere completo. La forma piena e rotonda della rosa si riallaccia quindi al significato del cerchio e della ruota, simboli del perfetto e dello sviluppo completo, dell’universo indistruttibile ed eterno.
Il numero magico della rosa è il 5, simbolo dell’individuo che vive in equilibrio con il cosmo. Cinque sono anche i petali della rosa più semplice e della figura di rosa più utilizzata in araldica per gli stemmi di casate e città.

LA ROSA TUDOR E LA ROSA TRADITIONAL
La rosa araldica più conosciuta è la Rosa Tudor, il traditionale emblema floreale dell’Inghilterra che prende il nome dalla dinastia reale dei Tudor.
La rosa dei reali britannici è un soggetto tattoo molto apprezzato da chi si sente profondamente “inglese” e pensate, esiste persino un sito dedicato a questo tema, dove c’è una gallery con i tatuaggi dedicati alla Rosa Tudor!

Un soggetto sempre più popolare è la rosa in stile traditional, interpretata in versione old school e new school e spesso associata a nomi di battesimo, scritte o teschi. Molti sono anche gli estimatori della rosa tatuata in stile realistico, che può raggiungere un livello spettacolare di qualità grazie all’abilità e all’arte del tatuatore.

IL NOME DELLA ROSA
Lo sapevate che tutte le rose hanno un nome di “battesimo”?
Alcune, per esempio, portano un nome ispirato alla musica come la rosa Tango, la Polka e la Tchasaicovsky. Altre rose sono dedicate a personaggi celebri, come la Princesse of Monaco, raffinata ed elegante, la Queen Elisabeth, dai petali rosa chiaro, la William Shakespeare, molto profumata, o la Picasso con i petali rossi striati di bianco.

Il nome di questo fiore deriva dal latino rosa che a sua volta deriva dal greco rhodon… da cui deriva il nome della greca Rhodi, da sempre conosciuta come l’isola delle rose.
Altri sostengono che il nome della rosa deriverebbe dalla parola celtica rhood o rhuud, che significa rosso, oppure dal sanscrito vrad o vrod, che significa flessibile.
Antichissima e ancora oggi molto diffusa è l’usanza di attribuire alle persone nomi di fiori, – per esempio Margherita, Iris, Viola, Dalia, Giacinto e così via – tradizione che si riallaccia al simbolismo di ogni singolo fiore. Nel caso di Rosa, la donna che porta questo nome può andarne fiera: evoca il fiore più bello e celebrato, imperituro simbolo di bellezza, amore e regalità.

Trova il tuo fiore Tattoo!

Rose & Fiori Foto

Floral Tattoo

Rosa tattoo

Rosa Tattoo

Fiori tattoo

Fiori Tattoo